caffè macinato e in grani
caffè macinato e in grani

Dal momento in cui una confezione viene aperta, il caffè, macinato o in chicchi, perde il 50% del suo aroma in pochi minuti e per effetto dell'ossigeno inizia il processo di ossidazione che in poche ore ne modifica aroma e gusto.

Inoltre il caffè rilascia grassi che a contatto con l’aria irrancidiscono: il caffè teme aria, umidità e luce.

Ognuno professa le proprie teorie, aggiungere nel caffè macinato una buccia di mela, un tappo di sughero o altri elementi sono solo falsi miti e teorie, non esiste nessuna possibilità di bloccare il degrado di un caffè che è stato esposto all’aria se non imbustato in atmosfera controllata (azoto).

L'unico e il solo modo per preservare il caffè macinato è confezionarlo all’origine in bustine monodose, in atmosfera controllata con l'ausilio dell'azoto. L'azoto è un gas inerte senza odore e non ha nessun effetto sul sapore del caffè, sostituisce l'aria nella bustina ed evita l'ossidazione che è un fenomeno che avviene nelle confezioni sottovuoto che si trovano in vendita.

Quando si apre una bustina monodose Bottega DaVinci hai un caffè macinato appena tostato:

UN'ESPERIENZA UNICA!